LA TORRE

Correva l’anno 1300.
In mezzo al bosco di quercia la Torre dava rifugio a quanti la notte  aveva sorpreso in viaggio: cavalieri e dame, alti prelati, semplici viandanti.
Poi, un giorno arrivò la giovane Agnese circondata dalle guardie papaline.

 

IL GIARDINO

Nel giardino si trovano un roseto con un’importante collezione di rose, vari pergolati dove poter riposare all’ombra dei glicini, un piccolo vigneto che può ospitare banchetti e un’infinità di piante e fiori che fanno di Torre Agnese il luogo ideale dove trascorrere giorni di autentico relax a poca distanza dalle maggiori attrazioni culturali e naturalistiche del centro Italia.

ambienti